El Porteño

L’anima di Buenos Aires a Milano

Questa è l’Argentina

Sapori e profumi di terre lontane

Chi Siamo

Il sogno argentino si traduceva negli anni ‘40 nella speranza di molti uomini e donne di raggiungere la città di Buenos Aires attraverso una lunga navigazione. Questa è l’Argentina, queste sono le persone che hanno contribuito a fare di Buenos Aires una grande metropoli di “Porteños”, “quelli del porto”, “quelli che vengono dalle barche” e che caratterizzano il carattere esplosivo, cordiale ed avvolgente della città. Oggi solo chi vive nella città di Buenos Aires da molte generazioni è porteño, un epiteto che distingue, che porta dentro profumi di mari e di terre lontane, che echeggia tango e bandoneón con ballerini eleganti e sensuali. Questo stesso spirito lo potrete ritrovare nei ristoranti El Porteño, format ideato dalla holding Dorrego Company nelle figure di Fabio Acampora, Sebastian Bernardez e Alejandro Bernardez. Il successo ottenuto dal primo El Porteño è stato senza dubbio confermato da quello conseguito da El Porteño Arena, la cui apertura ha consolidato un brand che si è rivelato vincente e di successo, e che consacra il format come il punto di riferimento per la cucina argentina a Milano. A settembre 2019 la holding consacra ancora una volta la sua presenza sul territorio milanese con l’apertura de El Porteño Prohibido. Qui è il tango a regnare sovrano, durante la cena gli ospiti possono ammirare i ballerini, della nota Zotto Tango Accademy, ballare sulle note delle più famose canzoni di tango argentine. Dall’incontro degli imprenditori Fabio Acampora e dei fratelli Bernardez con Paolo Catoni e Martino Corti di HotelSolutions, in via Speronari 4, nasce il quarto Porteño: El Porteño Gourmet. Lo studio Angus Fiori architects ha curato i progetti per la realizzazione della quarta stella Argentina, la cui attività di ristorazione andrà ad integrarsi con i servizi di ospitalità dei clienti di Speronari Suites.

Il sogno argentino si traduceva negli anni ‘40 nella speranza di molti uomini e donne di raggiungere la città di Buenos Aires attraverso una lunga navigazione. Questa è l’Argentina, queste sono le persone che hanno contribuito a fare di Buenos Aires una grande metropoli di “Porteños”, “quelli del porto”, “quelli che vengono dalle barche” e che caratterizzano il carattere esplosivo, cordiale ed avvolgente della città. Oggi solo chi vive nella città di Buenos Aires da molte generazioni è porteño, un epiteto che distingue, che porta dentro profumi di mari e di terre lontane, che echeggia tango e bandoneón con ballerini eleganti e sensuali.

Leggi di piu

Questo stesso spirito lo potrete ritrovare nei ristoranti El Porteño, format ideato dalla holding Dorrego Company nelle figure di Fabio Acampora, Sebastian Bernardez e Alejandro Bernardez. Il successo ottenuto dal primo El Porteño è stato senza dubbio confermato da quello conseguito da El Porteño Arena, la cui apertura ha consolidato un brand che si è rivelato vincente e di successo, e che consacra il format come il punto di riferimento per la cucina argentina a Milano. A settembre 2019 la holding consacra ancora una volta la sua presenza sul territorio milanese con l’apertura de El Porteño Prohibido. Qui è il tango a regnare sovrano, durante la cena gli ospiti possono ammirare i ballerini, della nota Zotto Tango Accademy, ballare sulle note delle più famose canzoni di tango argentine. Dall’incontro degli imprenditori Fabio Acampora e dei fratelli Bernardez con Paolo Catoni e Martino Corti di HotelSolutions, in via Speronari 4, nasce il quarto Porteño: El Porteño Gourmet. Lo studio Angus Fiori architects ha curato i progetti per la realizzazione della quarta stella Argentina, la cui attività di ristorazione andrà ad integrarsi con i servizi di ospitalità dei clienti di Speronari Suites.

Leggi di meno

CUCINA

L’offerta gastronomica parte dalle succose grigliate di manzo, maiale e vitello cotte lentamente, con cura e dedizione, che da sempre costituiscono la tradizione culinaria nazionale e traducono in sapori inimitabili l’anima e la passione di un popolo intero.